logo gherush92

Gherush92


.En .>It .Login .Testo .Ingrandisci .Contrasto .Normale .Stampa .Mappa .Cerca

Italiano

Articoli

RIPOPOLIAMO L’ITALIA CON QUALSIASI NAZIONE - I PARTE (2019-02-04)
NON RICONSEGNARE UN PROFUGO AL SUO PERSECUTORE (2019-01-27)
CAPITALISMO FAMELICO E PREDONE (2018-10-30)
ANIMALISTI PER CASO (2018-10-07)
SOLIDARIETA' E CORDOGLIO ALLE VITTIME DEL MEDITERRANEO (2018-07-02)
QUANDO ANTISEMITISMO E RAZZISMO MARCIANO INSIEME (2018-06-29)
DEMOLIZIONI ETNICHE ABUSIVE (2018-06-21)
MIGRANTI: ATTENZIONE RAZZISMO! (2018-06-14)
I ROM NON SI TOCCANO ! (2018-05-29)
SOLIDARIETA’ AL POPOLO MAPUCHE (2018-01-15)
PALLINE COLORATE E CROCIFISSO PER DISTRUGGERE ALBERI E DIVERSITA’ (2017-12-24)
GRANDE VITTORIA DI GHERUSH92! (2017-11-27)
SOCIALISTI, EBREI, RIVOLUZIONARI: LA STORIA DEL BUND (2017-08-31)
IL BUND E IL DIRITTO ALLA DIFFERENZA (2017-08-30)
DOIKEYT NOI STIAMO QUI! di Massimo Pieri (2017-07-30)
STOP ALLA CELEBRAZIONE DEL THANKSGIVING ! (2016-11-24)
CHIUDIAMO GLIALLEVAMENTI INTENSIVI (2016-09-26)
VENEZIA E TESHUVA' (2016-08-31)
EBREI E ANIMALI (2016-08-31)
EBREI TEATRANTI DEL GHETTO (2016-08-16)
E’ NEGAZIONISMO DI STATO LA DEPORTAZIONE DEL MEMORIALE ITALIANO DA AUSCHWITZ (2016-06-17)
ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA NELLA GRANDE GUERRA PATRIOTTICA (2016-05-05)
IL 9 MAGGIO GIORNATA DELLA VITTORIA RICORDIAMO L’ARMATA ROSSA (2016-05-04)
IN MEMORIA DI GIORDANO BRUNO (2016-02-17)
POPOLI INGRATI E SENZA MEMORIA OVVERO VERSO UN NUOVO FASCISMO (2016-02-12)
PRIMO LEVI E LODOVICO BELGIOJOSO SFRATTATI DA AUSCHWITZ (2016-01-04)
DEPORTATI, LIBERATORI E FALCE E MARTELLO FUORI DA AUSCHWITZ. LO SCEMPIO È COMPIUTO! (2016-01-01)
RIMUOVERE IL MARCHIO KOSHER DALLA CARNE? (2015-11-03)
I CASCHI BLU AD AUSCHWITZ? (2015-10-21)
RIVOGLIAMO IL NIKKUR ! (2015-09-20)

PROTESTIAMO PER L’INCONTRO TRA IL CARDINALE BERNARD LAW E I DUE PRESIDENTI DELLE COMUNITÀ EBRAICHE ITALIANE E ROMANA

Data: 2010-04-22
Autore: Gherush92

Protestiamo per l’incontro tra il cardinale Bernard Law, in odore di antisemitismo e coinvolto negli scandali di pedofilia, e i due presidenti delle comunità ebraiche italiane e romana. Questi non rappresentano il pensiero di tutti gli ebrei e sarebbe tempo che si mettessero da parte.

CARDINAL BERNARD LAW SAYS JEWS NEED BAPTISM TO JOIN THE 'CHOSEN PEOPLE'

COLLOQUIO IN NUNZIATURA PER ANNIVERSARIO PAPA

IL CARDINALE LAW: PEDOFILI? NON RICORDO


CHE FINE FANNO I DIFENSORI DEI PEDOFILI?


In questi giorni, Bersani, Fassino, rappresentanti delle comunità ebraiche e diversi maggiorenti della segreteria di Stato vaticana, fra i quali il cardinale Bernard Law - arcivescovo di Boston costretto a dimettersi e a scappare in Italia in seguito agli scandali di pedofilia in cui è stato coinvolto - si sono incontrati in Nunziatura per esprimere auguri e solidarietà al papa. Numerose personalità di governo e del Vaticano hanno partecipato a questo incontro. Ma cosa si saranno detti? E dov’è la solidarietà verso le vittime della pedofilia?

Continuano a giungere da tutto il mondo auguri e manifestazioni di affetto e solidarietà per il pontefice. Molte voci, da destra, sinistra, università, media, si affannano ad esprimere sostegno al papa per la sua sofferenza per la pedofilia. Dove sono i processi, i processati e i condannati per aver commesso il crimine, e dov’è la richiesta di indagini per crimini contro l’umanità?

L’assenza della legalità e di una legge condivisa ed esercitata è forse il principale difetto del cristianesimo, difetto che ritroviamo anche nel mondo laico, accademico, dei media. In questi giorni se ne vedono le conseguenze nel problema della pedofilia.

Sul tema della legge e della sua osservanza il mondo cristiano ha espresso sempre ambiguità e pregiudizio. Jeshu, Paolo, e i loro seguaci, aboliscono il codice dell’identità ebraica, e così facendo gettano le fondamenta dell’antisemitismo. Sono numerosi i casi riportati nel vangelo nei quali Jeshu, volutamente, disprezza e trasgredisce la legge. Con Paolo i precetti ebraici non solo sono trasgrediti, ma sono definitivamente cancellati. Con il cristianesimo, dunque, la legge viene sostituita dalla morale, o peggio dal moralismo - ovvero la presunta capacità di discernere tra il Bene e il Male - mascherato da misericordia,. Ora, questa presunta abilità è solo abuso di potere.

Con il cristianesimo, il moralismo ha prevalso sulla giustizia, sul diritto e sulla diversità culturale. Esercitare il proprio potere imponendo agli altri la verità e la morale universale, fino alla follia del deicidio, all’ingiustizia dell’evangelizzazione, all’omertà sui crimini della pedofilia, alla violenza del razzismo e dell’antisemitismo, è il sistema più dispotico e distruttivo.

Moralismo, opportunismo, perbenismo, non devono prevalere sul diritto e sulla diversità culturale. Il cristianesimo non è padrone del Bene e del Male, della verità religiosa, della morale universale. Afflizione, contrizione, gesti di solidarietà, non proteggono le vittime del cristianesimo, le vittime degli abusi sessuali, le vittime dell’evangelizzazione. Pentimento e lacrime suadenti non fanno altro che consolidare il potere del cristianesimo con la sua gestione industriale (e relativi guadagni) sulle sofferenze dell’umanità. Sofferenze che lo stesso cristianesimo e occidente hanno provocato e continuano a provocare.

La legge e le regole tradizionali definiscono l’identità del popolo ebraico. L’abolizione di tali regole, sostituite dal moralismo, determina, invece, la distruzione dell’identità. La morale universale, peggio il moralismo, determina degrado e, dunque, omertà, prevaricazione, violenza, opportunismo.

Basta con opportunismo e demagogia. Seguite la legge: arrestate i preti pedofili, così come avviene per tutti gli altri pedofili. Aprite un’inchiesta per crimini contro l’umanità.

 <<Precedente     Commenti     Archivio     Top     Successivo>> 
Home 
G92db 
Articoli 
Progetti 
News 
Corsi 
Forum 
Contatti 
Glossario 
Links 
Dona 

Valid HTML 4.01!. WAI AAA  .Valid CSS!